WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
American Psychiatric annual meeting
Xagena Mappa
EPA 2017

Una singola infusione di Ketamina combinata con la terapia di potenziamento motivazionale per il disturbo da uso di alcol: una sperimentazione pilota controllata con Midazolam


La farmacoterapia e i trattamenti comportamentali per il disturbo da uso di alcol sono limitati nella loro efficacia.
Uno studio pilota ha valutato se una singola infusione subanestetica di Ketamina somministrata ad adulti con dipendenza da alcol e impegnati nella terapia di potenziamento motivazionale potesse influire sugli esiti del consumo di alcol.

I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a una somministrazione per via endovenosa di Ketamina di 52 minuti ( 0.71 mg/kg, N = 17 ) o a Midazolam come controllo attivo ( 0.025 mg/kg, N = 23 ), fornito durante la seconda settimana di un regime ambulatoriale di 5 settimane di terapia di potenziamento motivazionale.

L'uso di alcol a seguito dell'infusione è stato valutato mediante metodica TLFB ( Timeline Followback ), e con l'astinenza confermata dal test dell'etil glucuronide ( EtG ) nelle urine.

I partecipanti ( N = 40 ) erano per lo più di mezza età ( età media = 53 anni ), prevalentemente bianchi ( 70.3% ) e ampiamente impiegati ( 71.8% ), e consumavano in media cinque bevande al giorno prima di essere arruolati nello studio.

La Ketamina ha aumentato significativamente la probabilità di astinenza, ha ritardato il tempo di ricaduta e ha ridotto la probabilità di giorni di pesante consumo di alcol, rispetto a Midazolam.

Le infusioni sono state ben tollerate, senza che nessun soggetto fosse escluso dallo studio a seguito di eventi avversi.

Dallo studio è emerso che una singola infusione di Ketamina può migliorare le misure del bere nelle persone con dipendenza da alcol impegnate nella terapia di potenziamento motivazionale. ( Xagena2020 )

Dakwar E et al, Am J Psychiatry 2020; 177: 125-133

Psyche2020 Farma2020


Indietro