American Psychiatric annual meeting
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
EPA 2017
Xagena Mappa

Studio STAR*D-Child: la remissione della depressione materna produce benefici alla prole


La depressione materna rappresenta un fattore di rischio per la psicopatologia del bambino.

Uno studio ha esaminato i cambiamenti dei sintomi spichiatrici e del funzionamento globale nei bambini delle donne depresse, un anno dopo l’inizio del trattamento per il disturbo depressivo maggiore materno.

Hanno preso parte allo studio 151 donne con depressione maggiore, che erano state arruolate nello studio STAR*D ( Sequenced Treatment Alternatives to Relieve Depression ) ed i loro figli che avevano preso parte assieme alle madri allo studio STAR*D-Child ( coppie madre-figlio = 151 ).

Lo studio STAR*D era uno studio disegnato con l’obiettivo di determinare l’efficacia comparativa e l’accettabilità di diverse opzioni terapeutiche nei pazienti ambulatoriali adulti con disturbo depressivo maggiore non-psicotico.

Lo studio STAR*D-Child ha esaminato i bambini di donne depresse, al basale e mediante visite periodiche per 1 anno dopo l’inizio del trattamento per disturbi depressivi maggiori materni, con l’obiettivo di accertare i seguenti dati: 1) se i cambiamenti nei sintomi psichiatrici dei bambini fossero associati a cambiamenti nella gravità della depressione materna, 2) se gli outcome ( risultati ) differissero tra i figli delle donne con remissione o non-remisione della malattia ( coppie madre-figlio con dati di follw-up =123

Nel corso dell’anno successivo all’inizio del trattamento, la gravità della depressione materna ed i sintomi psichiatrici dei bambini hanno continuato a ridursi nel tempo.

La riduzione nel numero dei sintomi psichiatrici dei bambini era significativamente associato alla riduzione della gravità della depressione materna.

Quando gli outcome dei bambini sono stati esaminati separatamente, una riduzione, statisticamente significativa, dei sintomi era evidente nei figli delle donne che erano andate incontro a remissione precocemente ( es. entro i primi 3 mesi dopo l’inizio del trattamento per depressione materna ) o tardivamente ( es. oltre l’anno di follow-up ), ma non nei figli delle donne senza remissione della patologia.

Lo studio ha mostrato che il raggiungimento della remissione della depressione materna è associato a ridotti sintomi psichiatrici e a miglioramento funzionale nella prole. ( Xagena2008 )

Pilowsky D J, Am J Psychiatry 2008, 165: 1136-1147


Psyche2008 Gyne2008 Pedia2008


Indietro