GL Pharma
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
American Psychiatric annual meeting
EPA 2017

Resistenza al trattamento delle psicosi: combinazione di Clozapina ed Aripiprazolo


La resistenza al trattamento è considerata un’importante problema nella farmacoterapia antipsicotica. In questi casi è comune associare i farmaci, ad esempio aggiungendo Aripiprazolo ( Abilify ) alla Clozapina ( Clozaril; in Italia: Leponex ).

Ricercatori dell’University of Heidelberg in Germania hanno compiuto una revisione sull’argomento.

Sono stati identificate 11 pubblicazioni per un totale di 94 pazienti.

L’aggiunta di Aripiprazolo al dosaggio medio di 20.5 mg/die ha permesso di raggiungere un miglioramento clinico dei sintomi psicotici ed ha facilitato una riduzione del dosaggio di Clozapina da 476.7 a 425.1 mg/die.

I livelli plasmatici della Clozapina si sono ridotti da 611 a 523 ng/mL.

Nessuna interazione farmacocinetica è stata riportata, e si è osservata una riduzione degli effetti indesiderati indotti dalla Clozapina.

Tuttavia sono stati riscontrati anche singoli casi di effetti indesiderati extrapiramidali.

La combinazione di Clozapina e di Aripiprazolo segue un razionale neurobiologico ed appare essere efficace e tollerata. ( Xagena2008 ) Englisch S, Zink M, Prog Neuropsychopharmacol Biol Psychiatry 2008; Epub ahead of print


Psyche2008 Farma2008


Indietro