Xagena Mappa
EPA 2017
American Psychiatric annual meeting
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017

Predittori infantili di tentativi di suicidio portati a termine e gravi


Nessuno studio prospettico di popolazione ha finora esaminato le associazioni predittive tra disturbi psicopatologici della prima o media infanzia e i successivi suicidi completati.

Un gruppo di Ricercatori del Turku University Hospital in Finlandia, ha studiato le associazioni predittive tra i disturbi psicopatologici dell’infanzia all’età di 8 anni e i successivi suicidi portati a termine o i gravi tentativi di suicidio.

Lo studio ha coinvolto 5.302 finlandesi nati nel 1981 ed esaminati all’età di 8 anni per ottenere informazioni sulle loro condizioni psicopatologiche, sul rendimento scolastico, sulle caratteristiche demografiche familiari.

Dei 24 decessi tra i soggetti di sesso maschile di età compresa tra 8 e 24 anni, 13 erano dovuti a suicidio, mentre dei 16 decessi registrati tra i soggetti di sesso femminile solo 2 erano imputabili a suicidio.
Cinquantaquattro maschi e femmine ( 1% ) si sono suicidati o hanno tentato un suicidio che ha richiesto il ricovero in ospedale.

Dei 27 maschi che si sono suicidati o hanno compiuto un grave tentativo di suicidio, il 78% è risultato positivo alle scale Rutter di genitori o insegnanti all’età di 8 anni, mentre delle 27 femmine, solo l’11% è risultato positivo.

Tra i maschi, l’esito di suicidio o di grave tentativo di suicidio è risultato predetto all’età di 8 anni da una vita in un ambiente familiare non-intatto, da problemi psicologici riferiti dagli insegnanti o da problemi ipercinetici ed emozionali.
I sintomi depressivi auto-riferiti all’età di 8 anni non sono risultati predittivi di suicidio.

Non sono state osservate associazioni predittive tra le variabili prese in considerazione nello studio all’età di 8 anni e gli esiti di suicidio tra le femmine.
L’esito di suicidio tra i maschi è stato predetto soprattutto da problemi di comportamento e di interiorizzazione.

In conclusione, la maggior parte dei maschi che si è suicidato e/o ha compiuto un grave tentativo di suicidio da adolescente o giovane adulto, ha mostrato problemi psichiatrici all’età di 8 anni.
Tuttavia questa predittività non è stata osservata per le femmine.
I risultati hanno fornito un ulteriore sostegno all’importanza dell’identificazione e del trattamento precoce dei problemi psichiatrici negli individui di sesso maschile. ( Xagena2010 )

Sourander A et al, Arch Gen Psychiatry 2009; 66: 398-406


Psyche2009 Pedia2009


Indietro