WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
GL Pharma
American Psychiatric annual meeting
EPA 2017

Maggiore efficacia dell’Olanzapina rispetto agli altri antipsicotici di seconda generazione


E’ stata condotta una revisione sistematica e una meta-analisi di studi in cieco che hanno confrontato tra loro gli antipsicotici di seconda generazione con l’obiettivo di evidenziare differenze di efficacia tra questi farmaci nel trattamento della schizofrenia.

La misura di outcome ( esito ) primario era rappresentata dal cambiamento nel punteggio totale alla scala PANSS ( Positive and Negative Syndrome Scale ); le misure dell’outcome secondario erano i sottopunteggi di sintomi positivi e negativi e il tasso di dropout dovuto ad inefficacia.

L’analisi ha incluso 78 studi con 167 bracci e 13.558 partecipanti.

L’Olanzapina ( Zyprexa ) è risultata superiore all’Aripiprazolo ( Abilify ), Quetiapina ( Seroquel ), Risperidone, ( Risperdal ), e Ziprasidone ( Geodon ).

Il Risperdone era più efficace della Quetiapina e dello Ziprasidone.

La Clozapina ( Clozaril, Leponex ) ha dimostrato di essere superiore alla Zotepina ( Zoleptil ), e a dosaggi superiori a 400 mg/die, al Risperidone.

Queste differenze erano dovute al miglioramento dei sintomi positivi piuttosto che ai sintomi negativi.

In conclusione, i risultati dell’analisi hanno indicato che gli antipsicotici di seconda generazione possono essere qualche volta più efficaci di altri, ma i limiti della meta-analisi devono essere considerati. ( Xagena2009 )

Leucht S et al, Am J Psychiatry 2009; 166-152-163


Psyche2009 Farma2009


Indietro