WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
EPA 2017
Xagena Mappa
American Psychiatric annual meeting

Ipotiroidismo indotto dalla Quetiapina: 2 case report


Recenti studi clinici e case report hanno messo in correlazione l’impiego della Quetiapina ( Seroquel ) e le anormalità dei test di funzionalità tiroidea, che hanno indotto ad interrompere l’assunzione dell’antispicotico o l’instaurazione della terapia di sostituzione tiroidea.

Medici dell’Eginition Hospital di Atene in Grecia hanno presentato prove a sostegno della potenziale reversibilità dell’ipotiroidismo indotto dalla Quetiapina senza sospensione del trattamento con l’antipsicotico, con la descrizione di 2 case report, riguardanti una donna schizofrenica di 51 anni e un uomo bipolare di 46 anni, trattati rispettivamente, con 300 e 350 mg/die di Quetiapina.
Entrambi i pazienti avevano una storia personale e familiare di disfunzione tiroidea.

Riduzioni significative dei livelli di T4/T4 libero, e un marcato aumento dei livelli di TSH sono stati registrati senza alcun segno clinico di ipotiroidismo 3 settimane dopo l’inizio del trattamento con Quetiapina.

I titoli di anticorpi antitiroide sono rimasti entro il range di riferimento.

I test di funzione tiroidea sono ritornati entro la norma 6 settimane dopo l’inizio della Quetiapina, sebbene i pazienti avessero continuato ad assumere la Quetiapina allo stesso dosaggio giornaliero senza aggiunta di terapia di sostituzione tiroidea.

Gli Autori raccomandano uno stretto monitoraggio tiroideo per i pazienti che iniziano ad assumere la Quetiapina. ( Xagena2009 )

Kontaxakis VP et al, Clin Neuropharmacol 2009; 32: 295-296


Psyche2009 Farma2009 Endo2009


Indietro