Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Gastrobase.it

Efficacia comparativa e tollerabilità degli interventi farmacologici per la depressione bipolare acuta negli adulti


La depressione bipolare costituisce un grave problema di Sanità pubblica a causa del notevole carico di malattia che comporta.

Sebbene siano disponibili interventi farmacologici, le linee guida richiedono una sintesi aggiornata delle prove per migliorare le loro attuali raccomandazioni.
Al fine di informare la prescrizione basata sull’evidenza, è stata studiata l’efficacia comparativa e la tollerabilità degli interventi farmacologici per la depressione bipolare acuta.

È stata condotta una revisione sistematica e una meta-analisi di rete. Sono stati cercati studi randomizzati e controllati che confrontassero gli interventi farmacologici tra loro o con placebo negli adulti con depressione bipolare acuta ( tipo I, tipo II o non-altrimenti specificato ), escludendo quelli con abuso di sostanze, depressione unipolare o schizofrenia, fino ad aprile 2023.

I criteri di idoneità erano una durata di 2-16 settimane con valutazioni dei risultati in cieco e sono stati inclusi combinazioni, componenti aggiuntivi del disegno e studi in monoterapia.

Gli esiti coprimari erano i sintomi depressivi, esaminati con differenze medie standardizzate ( SMD ), e il cambiamento maniacale, esaminato con odds ratio ( OR ).

Sono stati anche studiati gli abbandoni dovuti a qualsiasi motivo, inefficacia, eventi avversi e importanti effetti collaterali come esiti secondari.
La fiducia nelle prove è stata valutata utilizzando il Confidence-In-Network-Meta-Analysis ( CINeMA ).

Sono stati analizzati i dati di 101 studi randomizzati controllati che coprivano 20.081 partecipanti, 8.063 uomini ( 41.7% ) e 11.263 donne ( 58.3%; sesso non-disponibile in 4 studi ), età media 41.0 anni e 68 farmaci e placebo. I dati sull'etnia non erano disponibili.

Con una moderata fiducia nelle prove, Olanzapina più Fluoxetina, Quetiapina, Olanzapina, Lurasidone, Lumateperone, Cariprazina e Lamotrigina si sono rivelati più efficaci del placebo nel ridurre i sintomi depressivi, con differenze medie standardizzate comprese tra 0.41 per Olanzapina più Fluoxetina e 0.16 per Lamotrigina.

Anche molti altri farmaci potevano essere efficaci, ma la fiducia nelle prove era da molto bassa a bassa.

Gli antidepressivi come classe sembrano essere efficaci, ma presentano un rischio maggiore di passaggio maniacale rispetto agli antipsicotici.
I farmaci differivano nei loro profili di effetti collaterali.

Questa è la più grande meta-analisi di rete sulla farmacoterapia per la depressione bipolare fino ad oggi. Olanzapina più Fluoxetina, Quetiapina, Olanzapina, Lurasidone, Lumateperone, Cariprazina e Lamotrigina sono risultati più efficaci del placebo negli adulti con depressione bipolare acuta, con buona fiducia nelle prove, e differivano nei profili degli effetti collaterali. Questi risultati possono fornire informazioni sulla cura basata sull’evidenza e lo sviluppo di linee guida di trattamento a livello internazionale. ( Xagena2023 )

Yildiz A et al, Lancet Psychiatry 2023; 10: 693-705

Psyche2023 Farma2023



Indietro