EPA 2017
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
American Psychiatric annual meeting

Esposizione a trauma e sintomi di disturbo da stress post-traumatico predicono l’insorgenza di eventi cardiovascolari nelle donne


Lo stress psicologico viene proposto come fattore di rischio per le malattie cardiovascolari, e il disturbo post-traumatico da stress ( PTSD ), il disturbo mentale sentinella correlato allo stress, si verifica due volte più frequentemente nelle donne rispetto agli uomini.
Tuttavia, non è chiaro se il disturbo post-traumatico da stress contribuisca al rischio di malattie cardiovascolari nelle donne.

E’ stata esaminata l’esposizione a trauma e i sintomi di disturbo post-traumatico da stress in relazione alla malattia cardiovascolare incidente nel corso di un periodo di 20 anni in 49.978 donne nello studio NHS II ( Nurses' Health Study II ).
Sono stati stimati gli hazard ratio ( HR ) per gli eventi cardiovascolari confermati da ulteriori informazioni o revisione delle cartelle cliniche ( n=548, tra cui infarto miocardico n=277 e ictus n=271 ).

L’esposizione a trauma e i sintomi di disturbo post-traumatico da stress sono stati valutati utilizzando il Brief Trauma Questionnaire ( BTQ ) e uno screening per la PTSD.

In confronto a nessuna esposizione al trauma, la manifestazione di 4 sintomi o più del disturbo post-traumatico da stress è stata associata a un aumento del rischio cardiovascolare dopo aggiustamento per età, storia familiare e fattori legati all'infanzia ( hazard ratio, HR=1.60 ).

L’esposizione a trauma e nessuna manifestazione di sintomi di PTSD sono state associate a rischio cardiovascolare elevato ( HR=1.45 ), sebbene essere esposte a trauma e manifestare da 1 a 3 sintomi di PTSD non lo fosse.

Dopo aggiustamento per i comportamenti che influiscono sulla salute negli adulti e i fattori di rischio medici, questo pattern si è mantenuto.

I comportamenti che influiscono sulla salute e i fattori di rischio medici hanno rappresentato il 14% della associazione trauma / nessun sintomo e malattia cardiovascolare, e il 47% della associazione trauma / quattro o più sintomi e malattia cardiovascolare.

In conclusione, l’esposizione a trauma ed elevati sintomi di disturbo post-traumatico da stress possono aumentare il rischio di malattia cardiovascolare in questa popolazione di donne.
I risultati indicano che lo screening per il rischio cardiovascolare e la riduzione dei comportamenti a rischio per la salute delle donne esposte a traumi possono essere vie promettenti di prevenzione e intervento. ( Xagena2015 )

Sumner JA et al, Circulation 2015; 132: 251-259

Cardio2015 Psiche2015



Indietro