EPA 2017
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
American Psychiatric annual meeting
Xagena Mappa

La sintomatologia depressiva differenzia i sottogruppi di pazienti con disordini affettivi stagionali


I pazienti con disturbi affettivi stagionali ( SAD , Seasonal Affective Disorder ) possono presentare variazioni nella sintomatologia del loro umore depresso durante l’inverno.
Identificare le differenze nel corso della depressione può essere utile per predire le differenze di efficacia dei vari trattamenti.
Sono stati studiati 165 pazienti con disturbi bipolari ( I, II ) o disturbi depressivi maggiori, entrambi con caratteristiche stagionali, con l’obiettivo di delineare i profili sintomatologici.
La variazione è stata fatta mediante la scala SIGH-SAD ( Structured Interview Guide for the Hamilton Depression Rating Scale - Seasonal Affective Disorder).
I pazienti con disturbi bipolari ( I e II ) sono risultati più depressi (maggiore punteggio alla scala SIGH-SAD) ed hanno mostrato più agitazione psicomotoria e sospensione sociale rispetto ai pazienti con disturbi depressivi maggiori.
I pazienti bipolari I presentavano più ritardo psicomotorio, insonnia tardiva e sospensione sociale rispetto ai pazienti bipolari II.
Gli uomini hanno mostrato più ossessione-compulsione ed idee suicidarie rispetto alle donne, mentre le donne hanno mostrato un maggior guadagno di peso ed insonnia precoce.
I pazienti con occhi più scuri sono risultati significativamente più depressi ed affaticati rispetto ai pazienti con occhi chiari.
I pazienti single, separati hanno presentato più ipocondriasi rispetto ai pazienti sposati.
I pazienti con occupazione hanno mostrato più sintomi atipici rispetto ai pazienti senza occupazione. ( Xagena2002 )

Goel N et al, Depress Anxiety 2002; 15:34-41


Indietro